Loading...
Consegna KM
Dic
15
2017

In piazza Stradivari a Cremona, si è svolta la cerimonia di consegna dei nuovi bus che fanno parte di una commessa più ampia che prevede un investimento da parte del Gruppo Arriva Italia di 60 milioni di euro nel biennio 2017-2018.

Più efficienza e maggiore comfort per i passeggeri, minore impatto ambientale per il territorio. Questo il duplice obiettivo dell’investimento di complessivi 2,5 milioni di euro (in quota parte cofinanziato da Regione Lombardia) che porterà KM Spa, azienda di trasporto pubblico del capoluogo lombardo, a rinnovare circa il 10% della propria flotta. KM Spa è interamente controllata da Arriva Italia Srl, a sua volta azienda del Gruppo inglese che nel 2010 è stato acquisito dalla tedesca Deutsche Bahn, diventando uno dei leader mondiali nei servizi di trasporto passeggeri.

Presenti alla cerimonia, in Piazza Stradivari nel centro storico di Cremona, gli Amministratori delegati di Arriva Italia, Angelo Costa, e di KM, Elena Colombo, l’Assessore all’Ambiente e Mobilità di Cremona Alessia Manfredini e Franco Pedrotti, Direttore Vendite e Prodotto Bus di MAN Truck & Bus Italia.

“Il rinnovo delle nostre flotte è un progetto prioritario – ha dichiarato Angelo Costa -, che conferma l’impegno del nostro Gruppo a investire nel territorio, in un virtuoso e proficuo rapporto con le amministrazioni locali. L’acquisto dei nuovi mezzi rientra in un importante piano di investimenti di circa 60 milioni di euro nel biennio 2017-2018 per le città e le aree in cui siamo operativi. Un segno concreto della volontà di offrire servizi sempre più efficienti e sostenibili, in linea con gli elevati standard qualitativi che connotano il nostro Gruppo. In questo contesto si inserisce il rapporto con MAN Italia che da anni è uno dei nostri fornitori e che apprezziamo sempre per la qualità e affidabilità dei veicoli e la capacità di rispondere al meglio agli obiettivi dei nostri bandi di gara. Caratterizzati dalla nuova livrea, i nove autobus sono stati anche i primi a portare al debutto il nuovo logo che a partire da gennaio apparirà su tutto il parco in Italia e in Europa”.

“Tutti i giorni viviamo il grande impegno – ha ribadito Elena Colombo -, di servire il cliente con un trasporto pubblico efficiente e veicoli sempre più innovativi, moderni ed ecocompatibili. Cremona è infatti una città che da sempre ha espresso sotto ogni forma culturale, dalla musica all’arte, una grande capacità di innovazione e lungimiranza. Ogni giorno 9 mila persone si muovono in città e nella nostra provincia con i nostri veicoli e da oggi potranno contare su nuovi bus ancora più efficienti e confortevoli”.

“MAN Italia è sempre più spesso protagonista di queste consegne – ha ricordato Franco Pedrotti -. Un chiaro segnale di quanto l’affidabilità ed efficienza dei nostri veicoli sia apprezzata. Il Lion’s City nei suoi vari allestimenti è sempre di più un compagno di viaggio negli spostamenti quotidiani di migliaia di pendolari che ne apprezzano il comfort a bordo e il basso impatto ambientale”.

Le caratteristiche tecniche dei MAN Lion’s City oggetto della consegna sono riassunte nelle due schede allegate. Comune a entrambi è la motorizzazione turbodiesel D2066, Euro 6, il collaudato 6 cilindri in linea di 10,5 litri e 320 cv, dotata di cambio automatico ZF. La versione di 12m dispone di 44+2 posti a sedere, una postazione carrozzella con pedana ribaltabile e 36 posti in piedi; lo snodato di 18m offre 64+2 posti a sedere, una postazione carrozzella con pedana ribaltabile e 55 posti in piedi. La motorizzazione Diesel è stata scelta per la previsione di impiego su tratte interurbane, dove è stata giudicata la soluzione ottimale per i costi di gestione e la praticità d’uso.  

KM Spa, con un fatturato di circa 11 milioni di euro annui e una flotta di oltre 100 autobus e 111 dipendenti, si occupa in modo particolare del servizio di trasporto extraurbano dell’area Sud-Est della provincia e del servizio urbano della città di Cremona.

Arriva Srl è oggi in Italia tra i primi operatori nel settore del trasporto pubblico locale su gomma con circa 100 milioni di km di percorrenza annua e 360 milioni di euro di ricavi gestiti, oltre 3.400 dipendenti e una flotta di più di 2.300 autobus. Oltre a Cremona, Arriva Italia opera con società controllate in Lombardia, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia-Giulia e Valle d’Aosta e in joint ventures con Enti locali a Trieste e Como. Il bilancio di esercizio 2016 di Arriva Italia si è chiuso con ricavi aggregati per 360 milioni di euro.