Loading...
VIV 2018_3
Apr
23
2018

Già superata quota 2 mila visitatori, mentre si amplia il calendario degli appuntamenti collaterali.

A metà percorso, Vite in Viaggio fa già registrare il primo record. Sono stati oltre 2 mila, infatti, i visitatori della mostra fotografica allestita nelle sale del Museo AMO, eguagliando fin d’ora il risultato globale ottenuto nel 2017. Un successo oltre le aspettative, quindi, per gli attori che hanno creduto fortemente nel progetto, come MAN Truck & Bus Italia, main sponsor dell’evento e l’associazione culturale “Verona Arte e Musica”, organizzatrice dell’allestimento che proseguirà fino al 3 giugno, sempre ad ingresso libero.

Le 51 istantanee esposte, e scelte tra oltre 2200 scatti pervenuti alla commissione giudicatrice, sono visitate ogni giorno da decine di viaggiatori, sia italiani che stranieri, i quali si soffermano a lungo nelle sale allo scopo di scegliere le migliori, visto che anche attraverso il voto dei visitatori verranno scelte le vincitrici del concorso. Il pubblico può votare le proprie fotografie preferite grazie alla piattaforma disponibile sul sito www.viteinviaggio.eu. Le sezioni in gara quest’anno sono “Pro” per le fotografie realizzate con macchina fotografica di qualsiasi tipologia e “Smart” per quelle scattate con smartphone, tablet o altro device mobile. Per entrambe le sezioni, poi, saranno premiate tre tipologie di foto, rispondenti ai temi: emozioni, mezzi di trasporto, mete.

Numerosi anche gli appuntamenti collaterali che da qui al 3 giugno accompagneranno l’esposizione. Si parte con la visita guidata di sabato 5 maggio alle 17 (che si ripeterà anche il 26 maggio), mentre domenica 6 e domenica 20 maggio le visite saranno seguite direttamente dalla curatrice Jennifer Karch Verzè. Domenica 13, invece, alle 17, “La fotografia come progetto di Vita”, un dialogo tra il fotografo Maurizio Galimberti e il direttore della rivista “Il Fotografo”, Denis Curti. Domenica 27, alle 12, è in programma la “Degustazione in mostra”, un viaggio alla scoperta di luoghi e sapori della terra veronese; mentre, sempre domenica 27, alle 17 tocca a “Tales by love”, incontro con il travel photographer, Stefano Tiozzo. Gli spazi dedicati ai più piccoli saranno invece sabato 12 e sabato 19 maggio alle 16.30, con un laboratorio didattico a cura dell’associazione LaFogliaeilVento per bambini dagli 8 ai 13 anni (info e prenotazioni per le attività collaterali: mostra@viteinviaggio.eu; per i laboratori didattici: didattica@arenamuseopera.com).