Loading...
dav
Giu
12
2018

Sono sette i MAN Lion’s City A20 a metano consegnati ad APAM (Azienda Pubblici Autoservizi Mantova) per il trasporto pubblico sulle tratte interurbane di Mantova e provincia.

 

Un investimento importante nell’ambito del piano di ammodernamento e per la prosecuzione del progetto di metanizzazione della flotta lanciato lo scorso anno. APAM è un’azienda storica che opera nei servizi di mobilità dal 1949 e dal 2012 si è aggiudicata l’appalto della gestione dei servizi di trasporto pubblico urbano di Mantova e interurbano nel territorio della provincia. Nove milioni di persone trasportate ogni anno, 56 linee con 1.300 corse al giorno per 10 milioni di km/anno, 380 dipendenti e una flotta di 300 autobus che, con la recente entrata in servizio di 22 nuovi bus, ha visto scendere l’età media del parco a 8,35 anni, un dato significativo e di eccellenza nel panorama italiano che conferma l’impegno profuso da APAM per rendere la propria flotta sempre più efficiente.

I MAN Lion’s City A20 oggetto della consegna sono motorizzati con il sei cilindri in linea MAN E2876 di 12,8 litri alimentato a metano con cambio automatico e rallentatore idraulico ZF 6. L’autobus di classe II a pianale ribassato è lungo 11,98 m con un passo di 5,87 m tra i due assi e dispone di 43 posti a sedere e 31 in piedi oltre alla postazione per la carrozzella. Tutti i nuovi autobus sono dotati di impianto di climatizzazione, sospensioni pneumatiche e indicatori di percorso e di fermata di tipo elettronico. Tra le dotazioni di sicurezza è presente un sistema termico di rilevamento e spegnimento incendi e un impianto per la rilevazione delle fughe di gas. Gli autobus sono inoltre provvisti di pedana per il trasporto di passeggeri diversamente abili.