Loading...
MAN_consegna veicoli AutolineeLiscio_WEB
Ott
28
2020

L’imponente schieramento composto da 25 MAN Lion’s Intercity e 2 MAN Lion’s Coach è la migliore dimostrazione della determinazione che anima questa famiglia, autentico caposaldo del trasporto persone lucano.
Tre generazioni che lavorano nel mito del fondatore: il cavalier Giuseppe Liscio.

“Oggi Autolinee Liscio è sinonimo di efficienza, dinamismo imprenditoriale, garanzia di solidità manageriale. Una certezza di costante determinazione nel proseguire un cammino che poteva avviare soltanto un uomo sanguigno, pronto ad infiammarsi davanti ai soprusi, che si è piegato più volte al destino senza mai spezzarsi e che nell’audacia e nel coraggio ha trovato la propria ragion d’essere”. C’è un po’ di emozione nella voce di Adolfo Caldarelli, Amministratore Delegato delle Autolinee Liscio Srl, quando legge queste righe nella prefazione del libro dedicato al nonno Giuseppe Liscio, fondatore dell’azienda nel lontano 1935. Eppure in queste righe c’è tutto lo spirito che anima questa famiglia, arrivata alla terza generazione senza aver perso nulla degli insegnamenti del suo fondatore.

La migliore dimostrazione è l’imponente schieramento dei 25 MAN Lion’s Intercity e 2 MAN Lion’s Coach che, meglio di tanti discorsi, sottolineano la determinazione che Autolinee Liscio, oggi come da oltre ottant’anni, mette nel proprio operato. “La nostra storia inizia nel 1935 – racconta Adolfo Caldarelli -, quando Giuseppe Liscio ottenne dal Ministero dei Trasporti la prima concessione per la tratta “Calvello Scalo-Abriola” in provincia di Potenza. Il nonno è stato operativo in azienda fino al giorno della sua scomparsa, nel 2007, con lo stesso spirito e la stessa determinazione che lo avevano caratterizzato in tutti gli anni precedenti. Dei suoi cinque figli è stato Mario, il quartogenito, a prendere le redini dell’azienda grazie all’esperienza maturata nel corso di oltre trent’anni vissuti al fianco di suo padre. A lui va ascritto il merito di aver avviato un percorso di sviluppo attraverso il rinnovo della flotta e la costruzione di una nuova struttura con una officina all’avanguardia, che ha permesso la riorganizzazione di tutti i reparti tecnico-amministrativi, tra i quali l’ufficio relazioni con il pubblico. Nel 2016 è stata poi la volta della terza generazione che vede, oltre a me, sedere in consiglio di amministrazione i miei cugini Roberto e Giuseppe Liscio e poi Laura Liscio in rappresentanza della seconda generazione. Senza però dimenticare Marco Caldarelli e Daniela Rubino che operano attivamente in azienda”.

I 25 MAN Lion’s Intercity di 12 metri sono equipaggiati con il nuovo motore MAN D15 di 9 litri e 243 kW di potenza per una coppia di 1400 Nm con cambio automatizzato MAN ZF  e rallentatore idraulico integrato. L’allestimento interno è caratterizzato da cappelliere con gruppi di cortesia individuali e dal sollevatore per garantire un comodo accesso alle carrozzine dei disabili. I posti a sedere sono 53 con altri 25 in piedi per un totale di 78, esclusi il conducente e una carrozzina.
I due MAN Lion’s Coach a tre assi di 13,9 metri sono equipaggiati con il motore MAN D2676 di 12,4 litri, 346 kW la potenza e 2.400 Nm la coppia; il cambio è l’automatizzato MAN ZF con rallentatore idraulico intarder. I posti a sedere sono 64, con l’esclusione di autista e posto disabile.
I nuovi MAN Lion’s Intercity saranno utilizzati su linee di media percorrenza in Basilicata, i MAN Lion’s Coach su quelle più lunghe verso la Campania per garantire ai passeggeri trasferimenti nel massimo comfort. Ovviamente tutti i veicoli sono equipaggiati con sistemi di ultima generazione per garantire la sicurezza di autista, passeggeri e utenti della strada.

Autolinee Liscio Srl gestisce 42 linee TPL nelle province di Potenza e Matera, due linee nazionali che collegano la Basilicata con il Centro Italia e due linee comunali ancora nelle province di Potenza e Matera, senza dimenticare i servizi di noleggio autobus con conducente. Il tutto per una percorrenza annua di circa sei milioni di chilometri e circa due milioni di passeggeri, la flotta è di 130 veicoli e l’organico di 160 dipendenti dei quali 130 autisti. La sede di Potenza ha una superficie di circa 12.500 mq, dei quali 7.350 mq coperti su tre livelli, che comprendono l’area di rimessaggio autobus, l’officina meccanica, il magazzino ricambi e gli uffici. A questa si aggiunge la rimessa in provincia di Matera, a Pisticci. Inoltre, Autolinee Liscio detiene quote nei consorzi CO.TR.A.B. (Consorzio Trasporti Aziende Basilicata) e C.I.B.A. (Consorzio Italiano Biglietterie Autolinee).

“I nuovi veicoli danno ulteriore impulso al processo di svecchiamento della nostra flotta – spiega Adolfo Caldarelli -, con una riduzione dell’età media che ora ci permette di essere in linea con la media europea. MAN ha vinto la gara pubblica della Regione Basilicata, ma siamo particolarmente felici di questa scelta perché il rapporto con il costruttore tedesco si è consolidato negli anni con altri veicoli e i nostri autisti, senza dimenticare i passeggeri, si sono sempre espressi in termini molto positivi sulla loro affidabilità e il comfort di viaggio. Giudizi positivi sempre stati suffragati anche dai report di officina, che hanno evidenziato dei veicoli efficienti, sia sotto l’aspetto dell’affidabilità meccanica sia dei consumi”. 

“Questa ad Autolinee Liscio è una delle consegne più importanti come numero di veicoli per i MAN Lion’s Intercity – spiega Lorenzo Boghich, nuovo Responsabile Vendite Bus settore pubblico di MAN Truck & Bus Italia -, ma è importante anche perché consolida la presenza di MAN in un’area geografica dove le problematiche del territorio permettono di apprezzare ancora di più le doti dei nostri veicoli. In particolare per i MAN Lion’s Intercity determinante è stata l’adozione del nuovo motore D15 che, grazie ad una maggiore potenza, permette ai nostri bus di muoversi agevolmente su un territorio montagnoso e per certi versi aspro come quello della Basilicata”.

“Si rafforza la presenza di MAN Truck & Bus in Basilicata grazie alla fiducia riconosciutaci da Autolinee Liscio – aggiunge David Siviero Direttore Commerciale Bus MAN Italia -. Il nostro prodotto, col nuovo motore più potente, permetterà a MAN di ritagliarsi uno spazio più ampio nel segmento Classe II e dare continuità al processo di completamento della gamma prodotto intrapreso negli ultimi anni”.