Loading...
MAN Italia_Management
Mar
07
2018

I numeri parlano chiaro: il 2017 si chiude con un bilancio più che positivo per MAN Truck & Bus Italia che conferma il solido trend di crescita su tutti i fronti.

Basterebbero i dati sulla soddisfazione dei clienti a far archiviare il 2017 di MAN Truck & Bus Italia con il segno più: tutti gli obiettivi centrati, sia per le vendite sia per i servizi di assistenza, con indici di livello assoluto che confermano il generale processo di crescita della qualità della Rete MAN su tutto il territorio nazionale. Se tutto questo si traduce in un fatturato poco sotto i 300 milioni di euro con un incremento di quasi il 25% rispetto al 2016, che a sua volta aveva fatto segnare un altro record con un incremento del 29,5% sull’anno precedente, il giudizio non può che essere ampiamente positivo.

Ma, da sempre, sono i numeri del mercato a segnare il bilancio su un’annata e allora eccoli. La Divisione Truck, a fronte di una crescita del mercato globale sopra le 6 t del 3,1%, fa registrare un incremento degli ordini del 22% e dei mezzi fatturati del 17%, portando la quota di mercato sopra l’8%. Il tutto nell’attesa delle cabine Model Year 2018 di TGX e TGS e del nuovo motore D08 per TGL e TGM, che solo alla fine dell’anno hanno fatto la loro comparsa nelle concessionarie. Lo stesso vale per l’ultimo arrivato, il nuovo commerciale MAN TGE, le cui consegne sono iniziate negli ultimi mesi del 2017, ma che sta già riscuotendo molto successo e che può già contare su un nutrito portafoglio ordini.

Nell’ambito del trasporto persone, sono quasi 300 le unità consegnate nel 2017 dalla Divisione Bus, per una quota sopra l’11% e la conferma di essere uno dei tre principali attori del mercato. I nuovi NEOPLAN Tourliner e MAN Lion’s Coach sono stati protagonisti assoluti del segmento turistico e proiettano importanti traguardi anche per il 2018. Sono numerose pure le consegne di veicoli per il trasporto pubblico locale (TPL), in primis i 40 NEOPLAN Skyliner a due piani per Cotral, ma anche le forniture a Trieste Trasporti, Trentino Trasporti, TPER Bologna e al Gruppo Arriva, che confermano l’ottimo momento che la Casa di Monaco sta vivendo nell’ambito urbano. Un successo reso possibile dall’ampia gamma prodotto e dalle tecnologie che oggi MAN può mettere a disposizione di aziende pubbliche e private per una mobilità sostenibile a 360°.

A tutto questo si aggiungono altri numeri importanti. I Ricambi fanno segnare il record assoluto degli ultimi 9 anni con un incremento di oltre 10 punti percentuali sul 2016. Quasi 200 mila i litri di olio in più venduti rispetto all’esercizio precedente, a conferma dell’apprezzamento della linea di lubrificanti originali MAN introdotti poco più di un anno fa. Boom anche dei contratti di manutenzione programmata che, superando il muro dei 1.000, segnano un incremento di oltre il 20%. Risultati favoriti sicuramente dall’affidabilità e dall’efficienza dei prodotti MAN e che contribuiscono alla crescente soddisfazione della clientela, supportata anche dalla costante formazione tecnica di tutta la Rete MAN e dagli investimenti effettuati sul mercato italiano.

Il tutto inserito in un generale consolidamento della struttura organizzativa che, da parte sua, ha fatto segnare nel 2017 una crescita del 30% sul fronte occupazionale, anche grazie all’apertura dei due MAN Center di Roma e Brescia. A loro si aggiunge il potenziamento generale della capillarità sul territorio attraverso accordi con importanti imprenditori privati in diverse province.

Con una visione decisamente ottimistica, MAN Truck & Bus Italia è pronta a consolidare e rafforzare la propria posizione sul mercato anche nel corso del 2018.