Loading...
MAN Lion's City CNG_TEP Parma_2
Nov
16
2020

A un anno di distanza dalla consegna dei primi dieci MAN Lion’s City CNG, altri otto veicoli gemelli entrano a far parte della flotta della TEP di Parma.

Prosegue il piano di sviluppo e ammodernamento del trasporto pubblico in Emilia Romagna che, grazie all’entrata in servizio di questi ulteriori otto MAN Lion’s City CNG, potrà garantire alla città di Parma e all’hinterland un rafforzamento delle linee con un servizio ai massimi livelli di qualità grazie a veicoli a metano, efficienti e dal ridotto impatto ambientale.

I nuovi MAN Lion’s City A21 CNG di 12 metri sono equipaggiati con un motore MAN E2876 di 12,8 litri a sei cilindri in linea e una potenza di 300 cv (228 kW) alimentato a metano e un cambio automatico ZF a sei rapporti. I nuovi bus hanno il pianale ribassato senza gradini interni per facilitare l’accesso a bordo e inoltre, grazie alle sospensioni pneumatiche a controllo elettronico, si inclinano lateralmente alla fermata, così da ridurre l’altezza dello scalino d’ingresso a soli 24 cm. Questo dispositivo rende più agevole anche l’accesso ai passeggeri con disabilità motorie, perché riduce il dislivello tra pianale e marciapiede e di conseguenza la pendenza della pedana a ribaltamento manuale in corrispondenza della doppia porta centrale. Altre due porte doppie, sempre a rototraslazione interna, si trovano nella parte anteriore e posteriore del veicolo.

TEP Spa, di proprietà del Comune e della Provincia di Parma, eroga i servizi di trasporto pubblico della città e della provincia e collabora con SMTP Spa (Società per la Mobilità e il Trasporto Pubblico) cui compete la programmazione e l’organizzazione dei servizi. TEP è nata nel 1975 dalla fusione fra AMPS Trasporti e TEP Provincializzata, che gestivano rispettivamente il servizio di trasporto pubblico urbano ed extraurbano. In questi anni TEP si è trasformata ed è cresciuta per proporsi come azienda del trasporto pubblico moderna ed efficiente, in grado di trasportare con un alto indice di gradimento oltre 34 milioni di passeggeri all’anno.

“La continuità di questa fornitura è il miglior segnale che un’azienda pubblica come la TEP di Parma possa dare ai propri cittadini e fruitori dei servizi – ha dichiarato Lorenzo Boghich, Responsabile Vendite Bus settore pubblico di MAN Truck & Bus Italia -. In un momento storico come quello attuale, nel quale l’emergenza Covid-19 pone, tra le principali cause della diffusione della pandemia la criticità della vicinanza interpersonale nell’ambito del trasporto pubblico, il segnale che arriva da Parma indica la strada da seguire. Non può quindi che essere accolto con favore il fatto che l’entrata in servizio di questi otto nuovi MAN Lion’s City CNG si inserisca in un piano globale ancora più ampio che la Regione Emilia Romagna ha varato per il potenziamento dei servizi di trasporto pubblico. Significativa è anche la scelta di veicoli alimentati a metano che possono contribuire, non solo a svecchiare il parco circolante, ma anche a ridurre sensibilmente le emissioni inquinanti”.