La Rete MAN sostiene STILL I RISE. Aiutaci anche tu a cambiare il mondo!

Chi è STILL I RISE

Still I Rise è un’organizzazione internazionale indipendente nata per assicurare istruzione, protezione e dignità a minori profughi e vulnerabili. Crede nel potere trasformativo dell’educazione e porta istruzione a bambini e bambine i cui diritti sono stati negati per troppo tempo.

Still I Rise nasce per rispondere a un bisogno preciso: l’educazione dei minori che vivono nell’Hotspot di Samos, in Grecia. Qui hanno aperto Mazí, il primo centro giovanile per bambini e adolescenti dell’isola, offrendo istruzione, alimentazione, terapia e un luogo sicuro in cui sfuggire agli orrori del campo. A Samos hanno maturato un modello di scuola in grado di riabilitare i minori afflitti da traumi e privazioni, restituendo loro la possibilità di avere successo in futuro.
Hanno poi aperto un nuovo centro educativo, nel Nord Ovest della Siria, per dare protezione  e istruzione ai bambini della comunità locale e ai tanti sfollati interni che sono stati costretti a lasciare le proprie abitazioni a causa della guerra.
Ultimo arrivato è il centro di emergenza e riabilitazione in Repubblica Democratica del Congo, destinato ad accogliere i bambini che ora lavorano nelle miniere di cobalto e rame.

Oltre ai centri educativi, aprono anche Scuole Internazionali di altissima qualità negli angoli del mondo divenuti crocevia delle maggiori rotte migratorie. Le loro strutture educative offrono istruzione di alto livello ai minori profughi e vulnerabili tramite un diploma internazionale riconosciuto tra i più forti al mondo. Si tratta di un concetto che nessuno ha mai implementato prima.

MAN per STILL I RISE

Per ogni litro di olio originale MAN venduto nel periodo dal 01/10 al 31/12/2021, la Rete MAN donerà un contributo per sostenere le seguenti attività:

KENYA: UN NUOVO AUTOBUS PER GLI STUDENTI

CONTRIBUTO RICHIESTO: 30.000,00 €

A Nairobi esiste una delle baraccopoli più grandi del mondo, Mathare. Qui convivono famiglie di rifugiati provenienti dalla Somalia, dal Sudan e dalla Repubblica Democratica del Congo, assieme a famiglie kenyote in forti condizioni di disagio economico e sociale, senza possibilità di riscatto. L’international school aperta nel 2020 offre a questi bambini il meglio: l’educazione, gli insegnanti, la struttura, le attività extrascolastiche…
Tutto è costruito intorno ai bambini e ai loro bisogni. Uno dei bisogni fondamentali è il trasporto. Oggi infatti la scuola accoglie 134 ragazzi, che vivono nella baraccopoli o in quartieri limitrofi. La metà dei bambini raggiunge ogni giorno la scuola a piedi, ma molti dovrebbero camminare più di tre ore al giorno per frequentare le lezioni. Per questo Still I Rise ha acquistato due autobus, per poter andare a prendere e riportare i bambini prima e dopo le lezioni. Nel corso dell’anno, tuttavia, il numero di studenti è gradualmente aumentato e in previsione di raggiungere la capienza massima della scuola è necessario un nuovo pulmino. Inoltre, le strade di Nairobi sono dissestate e talvolta difficili da percorrere, soprattutto nei quartieri più poveri, e il numero di incidenti stradali è altissimo. Dobbiamo quindi riparare uno dei due pulmini della scuola, che dopo un anno di viaggi ha bisogno di importanti lavori.

CONGO: UNA NUOVA SCUOLA

CONTRIBUTO RICHIESTO: ogni contributo è prezioso

La Repubblica Democratica del Congo è uno dei Paesi più ricchi di minerali preziosi ma con più della metà della popolazione che vive con meno di 1,50€ al giorno. A causa dell’estrema povertà, migliaia di bambini lavorano nelle miniere in condizioni tragiche per contribuire al sostentamento della famiglia. Per questo troppi bambini sono lontani dai banchi di scuola. Still I Rise farà nascere una nuova scuola d’emergenza per essere al fianco dei bambini che lavorano nelle miniere. Il centro educativo sorgerà presso la citta di Kolwezi, nella regione meridionale del Katanga, un’area in cui si concentrano la maggior parte delle miniere e dove le condizioni dei bambini lavoratori sono alienanti e insopportabili.
Il contributo raccolto sarà un supporto concreto per l’avvio di questo importante progetto: diventerà un luogo sicuro dove i bambini potranno studiare e avere un pasto caldo ogni giorno, diventerà pacchi di beni essenziali a supporto delle famiglie o penne, libri e tutto quello che serve a un bambino per studiare.

SIRIA: BENI DI PRIMA NECESSITÀ

CONTRIBUTO RICHIESTO: un pacco alimentare costa 27$

Quest’anno ricorre il decimo anniversario della guerra in Siria. In un Paese massacrato da un conflitto che sembra non avere fine, i bambini hanno perso tutto, compresi i loro diritti e la loro infanzia. Non potendo andare a scuola, è alto il rischio di perdere anche il loro futuro. Still I Rise è al fianco dei bambini ad Al Dana, nel nord ovest del Paese, una delle zone maggiormente colpite dal conflitto. Qui è nato il centro educativo Ma’an, che in arabo significa “insieme”, che accoglie i bambini sfollati e della comunità locale per offrire loro la possibilità di portare avanti gli studi e di avere un pasto al giorno.
I nostri studenti e le loro famiglie vivono in tenda, con un difficile accesso all’elettricità e all’acqua corrente, senza la possibilità di un sostentamento economico. Per questo, replicando un modello che è ormai diventato un tratto distintivo dell’organizzazione, siamo al fianco anche delle famiglie, offrendo beni di prima necessità per rispondere ai bisogni concreti e immediati. Con un piccolo contributo è possibile acquistare gli alimenti e i prodotti igienici per le famiglie degli studenti: un primo passo per assicurare a tante persone un po’ di sicurezza e di stabilità.

0
SONO STATI RACCOLTI FINO AD OGGI *

* La raccolta è iniziata il 01/10/2021. Il valore viene aggiornato ogni lunedì.

TROVA ORA L’OFFICINA PIÙ VICINA A TE
E AIUTACI A CAMBIARE IL MONDO!

L’iniziativa è valida dal 01/10 al 31/12/2021 presso tutti punti della Rete MAN aderenti.

      VUOI SAPERE COS’ALTRO PUOI FARE INSIEME A NOI PER STILL I RISE? CONTATTACI.

      Ci sono infiniti modi per aiutare chi ha più bisogno.
      Cambiamo il mondo, insieme, UN BAMBINO ALLA VOLTA.








        Ho preso atto delle avvertenze relative alla protezione dei dati.

        * I campi contrassegnati sono obbligatori.